Estate per lui

ESTATE PER LUI

Così come lei, che guarda alle passerelle della moda per scoprire cosa non dovrà assolutamente lasciarsi sfuggire per essere trendy, anche lui vi attinge a piene mani, non solo per avvalersi di consigli sull’abbigliamento, ma soprattutto per trovare suggerimenti sul look in generale, capelli compresi, perché quanto sono importanti per valorizzare e completare la propria immagine. In tema di tagli e pettinature maschili, la tendenza generale è univoca e ben chiara: evitare gli eccessi, scegliendo uno stile pulito e più naturale. Fashion, certo, ma senza strafare e soprattutto in perfetta armonia con il suo stile e i suoi ritmi di vita. Tra i primi a captare le tendenze dell’universo “for men only” dell’hairstyling, i professionisti di cut maschile di Equipe Vittorio che ricorrendo alla loro expertise si sono fatti interpreti del mood più attuale tratteggiando sette attualissimi “ritratti”, dedicati ad altrettanti uomini. Vediamoli.

SPETTINATO CON STILE
È il look “mi sono appena svegliato”, quel pettinato-spettinato che piace tanto anche a lei, la cui riuscita però nasconde un abile styling. Per realizzare l’effetto messy, finto-scompigliato – spiegano gli esperti – i capelli vanno portati verso l’alto per scoprire il viso, lavorandoli con le dita per un risultato naturale. La nuca è scoperta e qua e là spuntano delle piccole ciocche ribelli modellate con un po’ di gel per dare un finish “out of bed”, alzato da letto. Per chi è: Per l’uomo impegnato ma disinvolto, dallo stile falsamente trascurato ma che tuttavia non va al lavoro in giacca e cravatta. Un uomo che non passa tutte le mattine tre ore in bagno, ma che non esita a passare due-tre volte la mano nei capelli quando vede il suo riflesso in uno specchio.

BRITISH STYLE
“La chioma deve essere soffice per poter pettinare i capelli attorno all’ovale del volto senza ricorrere a gel o spray fissanti che appesantirebbero togliendo morbidezza all’effetto finale”, raccontano da Equipe Vittorio. La nuca è lasciata leggermente lunga e qualche ciocca sottile è girata verso l’esterno per “aprire” il viso. Per chi è: è il taglio ideale per mimetizzare una fronte un po’ troppo ampia e valorizzare lo sguardo. Possedendo un piglio lievemente rétro, versione Beatles fine carriera, richiede un look fashion in netto contrasto e decisamente moderno.

SFILATO TECKTONIKO
“Una cosa è certa” affermano gli stylists Equipe Vittorio. “Con un taglio così non si passa inosservati. I lati sono corti e sfilati per dare il massimo risalto al movimento sulla sommità della testa. L’intera chioma infatti, è pettinata verso l’alto fino a creare una sorta di “cresta” (più o meno importante, può essere anche solo accennata) che va fissata con una dose supplementare di gel a tenuta forte”. È un’acconciatura di carattere che si addice sia ai capelli sottili che a quelli più spessi. Per chi è: è uno stile riservato agli uomini, solitamente giovani, che non esitano a scegliere un look ultra-branché, all’ultima moda. Solitamente sono dei creativi che non rimpiangono di trascorrere un po’ di tempo in più davanti allo specchio per scolpire la capigliatura.

FASHION METROPOLITANO
È il taglio “cool” per eccellenza che gioca la carta del casual modaiolo: “La mia pettinatura? Mi ha rubato solo qualche secondo” sembra dire, ma al contrario – dicono i professionisti Equipe Vittorio – è molto più elaborata di quel che sembra. I capelli sono lasciati un po’ più lunghi nella parte alta del capo per poter creare un ciuffo e la fronte è scoperta con l’aiuto di un buon gel che permette di proiettare le singole ciocche sul davanti ,verso l’alto e un po’ in tutte le direzioni nel resto della testa per creare il famoso effetto “cool” cui accennavano prima. La nuca è corta ma alcuni ciuffi volutamente ribelli sfuggono a sfiorare il collo e le orecchie. Per chi è: Per gli uomini “fashionisti” che seguono le tendenze della moda proprio come le ragazze più in. Sempre all’ultima moda, amano prendersi cura di sè e del proprio look anche se faticano non poco ad ammetterlo.

EFFETTO BAGNATO
È un taglio semplice e pulito, quello che di primo acchito può sembrare da “genero ideale” o da “dongiovanni incallito”, spiegano da Equipe Vittorio. Invece, ci si sbaglia, è la pettinatura-icona dell’uomo che prende il suo look molto seriamente. I capelli sono corti per evitare lo “stile Riviera” e pettinati all’indietro ricorrendo all’aiuto di un gel dal finish “wet”, ad effetto bagnato. Le basette sono curatissime e la nuca impeccabile. È questo il prezzo da pagare perchè il taglio sia al top. Per chi è: per seduttori, ma non solo. Anche per tutti quegli uomini capaci di conquistare la suocera in due secondi così come il cagnolino della vicina o la fornaia all’angolo. In una parola maschietti un po’ “coquets” (galletti, come dicono i francesi), civettuoli, che non esitano a rubare i prodotti di bellezza dal beauty della moglie o della fidanzata.

ROMANTICO
“Dallo stile al tempo stesso romantico e sensuale, questo taglio – rivelano gli hairstylists – richiede una capigliatura curata, abbondante e facilmente “domabile”, da lasciare leggermente lunga e scalata per evitare un disastroso effetto “casco” finale. La massa capillare è portata tutt’intorno al viso, fronte compresa, e fissata con l’aiuto di uno spray fissante”. Per chi è: Ideale per gli uomini che non vogliono pensare troppo ai loro capelli e scelgono la semplicità senza per questo rinunciare al loro potere di seduzione. Che siano sportivi, artisti o semplicemente “nature” non fa la differenza, tutti amano un look spontaneo, non troppo elaborato o sofisticato.

FRANGIA AL MASCHILE
La frangia già da parecchie stagioni domina l’universo-coiffure femminile. Parità oblige, anche lui si adegua. “Il “bob” d’altri tempi è stato reinterpretato- dicono da Equipe Vittorio – il cut più attuale non ha più molto a che fare con il caschetto di qualche decennio fa, è gioca la carta dello sfilato senza preoccuparsi troppo dei volumi. Anche la frangia è sfilata e lievemente asimmetrica per dare un’impronta grintosa all’insieme, senza essere troppo femminile ma perfetta per sottolineare lo sguardo e la delicatezza dei lineamenti”. Per chi è: per gli uomini che hanno i capelli sottili e dritti. Uomini dall’aspetto un po’ “lunare” e dal volto molto dolce che arriva ad evocare il mood “no gender”, che per contrastare queste caratteristiche desiderano un look originale ed un taglio che non richieda troppo tempo e troppe cure per essere perfetto.